109 Domande sullo Stress Ossidativo

  • Che cosa è lo stress ossidativo?
  • Quali sono le caratteristiche del test ideale per la valutazione dello stress ossidativo?
  • Qual è la procedura più comune per eseguire il d-ROMs test?
  • Quali sono le performance analitiche del BAP test?
  • Quali sono le attuali tendenze in tema di prevenzione e trattamento dello stress ossidativo?

continua...

Per informazioni: www.hedsrl.it

Una volta eseguiti i test (d-ROMs e BAP), diventa necessario per il medico interpretare e gestire i risultati ottenuti sia con l'uso del solo d-ROMs che con la combinazione dei due test.

Sulla base dei risultati di oltre 440 studi pubblicati riguardanti i suddetti test, è oggi possibile tracciare una serie di linee guida orientative per una corretta interpretazione e gestione dei risultati. Queste linee guida costituiscono il cuore del software Win OS Manager.

Win OS Manager è un software originale la cui specifica finalità è quella di aiutare i professionisti che lavorano in campo sanitario a gestire nella pratica clinica lo stress ossidativo. Con questo termine si intende una condizione patologica caratterizzata da uno squilibrio fra produzione (aumentata) ed eliminazione (ridotta) di specie chimiche reattive ad attività ossidante, comunemente indicate come "radicali liberi".

Il "core" di Win OS Manager è uno specifico algoritmo che consente all'operatore, sulla base dei dati inseriti, di ordine sia clinico (profilo anagrafico, anamnesi ed esame obiettivo) che biochimico (risultati del d-ROMs test e del BAP test), di ottenere report diversificati, per il sanitario e per il paziente, nei quali sono indicati per ciascun individuo sottoposto a valutazione:

  • il giudizio globale sulla situazione attuale in rapporto allo stress ossidativo (con la relativa spiegazione)
  • il profilo di rischio per lo stress ossidativo
  • una serie di suggerimenti generali (ovvero in rapporto a condizioni fisiologiche, allo stile di vita, a potenziali stressogeni esogeni, a fattori iatrogeni, ad altri eventuali fattori)
  • le indicazioni e le posologie di eventuali trattamenti farmacologici e/o antiossidanti
  • le eventuali indagini strumentali e di laboratorio suggerite per l'approfondimento etiopatogenetico del caso
  • la data del successivo controllo

Completano il software alcune "utility", che¬†offrono all'operatore la possibilità di consultare (ed eventualmente stampare) le valutazioni pregresse ed alcuni documenti sussidiari, quali uno specifico algoritmo diagnostico, il fabbisogno in vitamine ed antiossidanti, il punteggio ORAC dei più comuni vegetali, etc.

Ad esito positivo della procedura di notifica da parte del sito dell'Osservatorio Internazionale dello Stress Ossidativo, dei Radicali Liberi e dei Sistemi Antiossidanti (website: www.osservatoriostressossidativo.org), l'operatore può installare il software sul proprio computer, personalizzandolo con i propri dati e proteggendone l'accesso mediante password.